Cosa e Perché

dav

RICERCATI è un workshop residenziale e altamente ispirazionale per persone e gruppi organizzati, realizzabile nei soli weekend di luna piena, in contesti naturali e a bassa densità umana: un’esperienza di speleologia interiore (deep-empowerment) e apprendimento profondo, che ti aiuta a riconoscere – tra le tante vite che vivi – quella a cui tieni di più. In RICERCATI, l’unico “guru” che riconosciamo è la Natura.

RICERCATI è concepito e strutturato per offrire suggestioni e opportunità formative in condizioni solitamente inesplorate, come passeggiate nei boschi al chiaro di luna, conversazioni sul coraggio, strumenti per uscire dalle nostre zone di comfort, gestire il potenziale del conflitto, educarci al silenzio, risuonare di emozioni comuni, cogliere il senso profondo della nostra azione individuale e collettiva, trasformare gli obiettivi in scopi.

Se sei un privato, RICERCATI ti aiuta a trovare il tuo Perché. Se fai parte di una comunità professionale, potenzia la tua/vostra inner-identity.

• • •

Nascere è l’esperienza più traumatica di tutta la nostra vita: cambiamo l’ambiente esterno, cambiamo il modo di respirare e quello di nutrirci, usiamo alcuni dei nostri sensi e dei nostri organi per la prima volta. Il tutto in pochi attimi. Ne restiamo talmente scossi, che rimuoviamo quelle sensazioni ed emozioni per il resto della nostra vita, pur conservandole dentro da qualche parte… nessuno sa bene dove. Inevitabile che un’esperienza psicofisica come questa procuri qualche dolce frastuono.

RICERCATI esiste per farcela rivivere.

• • •

“La libertà è una frontiera oltre la quale sta a te giocare, a te con tutte le tue incertezze. E anche se ci sono persone che possono aiutarti a varcare la frontiera, a fungere da punto di riferimento, si tratta comunque di un capo molto difficile da doppiare. Occorre saperlo: gli uomini e le donne possono accettare di morire, senza alcun problema, in un quadro di certezze; affrontare l’incertezza è spesso molto, molto doloroso. Questo è uno dei problemi attuali: dobbiamo costruire nuove cornici, nuovi dispositivi che permettano a sempre più persone di tentare questa scommessa.” (Miguel Benasayag)

RICERCATI è una di quelle cornici.

• • •

“Mi interessa! Che cosa devo fare?”

Compila la MANIFESTAZIONE D’INTERESSE (ZERO spam)

02 Interiore (sfumata)

Speleologia interiore

La SPELEOLOGIA INTERIORE è il modulo originario di RICERCATI, un’esperienza per piccoli gruppi di persone in zone a bassa densità umana.

Un workshop di due giorni, immersi nella natura, per scollocarci da vite che non ci appartengono più e frequentare quelle zone di noi che abbiamo dimenticato o che, addirittura, non abbiamo mai conosciuto.

Con RICERCATI la speleologia interiore diventa l’inizio di un cammino per porsi le Domande che davvero ci servono, quelle che “là fuori” suonano spesso disturbanti e la cui risposta – se sussurrata e captata in una dimensione inesplorata – può finalmente aiutarci a smettere di essere ciò che facciamo e cominciare a fare ciò che siamo.

Destinatari: persone alla ricerca del proprio Perché

Dove: strutture ricettive in prossimità di zone selvatiche e a bassa densità umana

Quando: nei weekend di luna piena

Quanti: massimo 15 persone

• • • • •

Se vuoi saperne di più, clicca sulla MANIFESTAZIONE DI INTERESSE e seleziona “Speleologia interiore”.

Cerchio (sfumato)

Messaggi in bottiglia dalla prima edizione:

Andrea: “L’inganno sarebbe cercarci dove… siamo già. Perché in questo caso sarebbe una ricerca effimera, posticcia, finalizzata a confermare l’idea che di noi già abbiamo. Occorre invece cercarci dove… non c’è alcuna traccia di noi: solo così la ricerca potrà essere autentica, spietata, seminale.”

Enrico: “Leggendo la stessa parola, tu ed io possiamo mettere l’accento su punti diversi. Ma, ad ogni modo, la pronunciamo con quella voce che viene da dentro.”

Michele: “Siamo ricercati dalla legge. Legge che concepisce poco o nulla le sensibilità, le fragilità, il silenzio, l’ascolto, l’umiltà, l’autenticità. Rivendichiamo un diritto mite ad essere fuori legge.”

• • • • •

PROGRAMMA DI BASE

GIORNO 1

11:00 • Accoglienza e sistemazione nelle camere

12:00 • Primo Cerchio | Warm-up

13:00 • Pranzo

14:30 • Fuori da Matrix | Liberi DA o liberi DI? Forzare le sbarre delle (s)comfort-zone

15:45 • L’importanza delle emozioni | Riconoscere e gestire il fattore abilitante del terzo millennio

17:15 • Pausa caffè

17:45 • Com’è difficile cambiare! | Accorgersi del cambiamento in sé e negli altri

19:00 • Liberi tutti

20:00 • Cena

21:30 • Escursione nel bosco al chiaro di luna*

GIORNO 2

8:30 • Colazione

9:30 • Secondo Cerchio | Elaborazione dell’esperienza notturna

11:30 • Pausa caffè

11:45 • Alla ricerca dell’equilibrio | Armonizzare mente e corpo per affrontare le paure

13:00 • Pranzo

14:30 • Sensi vietati | Testimonianze di cambiamento

15:30 Testimonianze di cambiamento | Uscire dalla grotta e tornare in superficie

16:00 • Fine lavori e saluti

– – –

(*) Pur senza essere faticosa, questa esperienza è molto intensa e, per questo, facoltativa. Se scegliessi di non approfittarne, potrai scambiare quattro chiacchiere davanti al fuoco. Qualora invece – come ci auguriamo – scegliessi di partecipare, ti occorreranno scarpe da trekking, abiti pesanti, una torcia e… un po’ di coraggio. 😉

Privato: Speleologia in team

La SPELEOLOGIA IN TEAM è il workshop di RICERCATI concepito per Startup, Aziende, Pubblica Amministrazione e Associazioni.

Accompagnato da facilitatori esperti, il tuo team vivrà un’esperienza residenziale di due giorni, durante i quali – ispirato da un contesto incontaminato – scoprirà i fattori fondamentali per il successo delle organizzazioni del futuro: produttività emotiva, partecipazione orizzontale e altri nuovi paradigmi per trasformare gli obiettivi in scopi, orientandoli alla ricerca di un nuovo Senso, sia per te che per la comunità umana di cui fai parte.

Come: le quattro esperienze formative che troverai qui sotto sono solo una traccia; al termine di un’intervista fra noi e il committente, ogni evento verrà infatti meticolosamente personalizzato, in base alle esigenze del richiedente.

Dove: presso strutture ricettive in prossimità di zone naturali a bassa densità umana.

Quando: a ridosso dei weekend di luna piena.

03 Team (sfumato)

QUATTRO MODULI FORMATIVI

STARTUP • Definire l’identità e la visione condivisa. In un tempo in cui paradigmi economici e culturali sono definitivamente cambiati, quello che spinge a lavorare insieme ad un progetto comune non può più essere soltanto una previsione di guadagno, ma la soddisfazione dei valori e delle motivazioni personali più autentiche. RICERCATI STARTUP ci accompagna nella definizione di un’identità e visione condivisa, con specifica attenzione alla creazione del gruppo e del percorso che intendiamo intraprendere. Il 2020 è stato una macchina del tempo, per quello che siamo e per il Senso di quello che facciamo. Non si può ancora dire, ma il paradigma è già cambiato: se ne sei consapevole, ne sarai all’altezza?

Percorsi possibili:

  • Alla ricerca del Senso: dagli obiettivi agli scopi
  • Oltre la paura dell’ignoto: la consapevolezza della sfida
  • Gestire la risorsa più preziosa: il Tempo
  • Il processo decisionale partecipativo
  • Comunicare e negoziare nel terzo millennio
  • Creare un sano spirito di squadra
  • Apprendimento e successo
  • Flessibilità e gestione dello stress

AZIENDE • Potenziare i rapporti cooperativi, trasformando la cultura dell’obiettivo in quella dello scopo. Le aziende non saranno più quelle che conosciamo. RICERCATI AZIENDE ti fornisce alcune chiavi di lettura per comprendere il futuro, e magari anticiparlo. Ti insegna a valorizzare la saggezza di antichi strumenti, spesso ignorati o sottovalutati, mettendola a disposizione della tua comunità professionale. Mira a rafforzare i rapporti cooperativi ed a trasformare la cultura aziendale dell’obiettivo in cultura dello scopo, riconoscendo e valorizzando la centralità della persona in un’ottica di responsabilità diffusa.

Percorsi possibili:

  •  Alla ricerca del Senso: dagli obiettivi agli scopi
  •  Oltre la paura dell’ignoto: la consapevolezza della sfida
  •  Gestire la risorsa più preziosa: il Tempo
  •  Il processo decisionale partecipativo
  •  Comunicare e negoziare nel terzo millennio
  •  La progettazione creativa
  •  Gestire il cambiamento
  •  Lo spirito di appartenenza
  •  Una sana cultura dell’errore
  •  La leadership diffusa: il senso di responsabilità

ENTI LOCALI e PUBBLICA AMMINISTRAZIONE • Promuovere una trasformazione virtuosa della macchina pubblica, adottando metodi gestionali e strumenti operativi che favoriscano la diffusione a tutti i livelli della cultura del servizio al cittadino, intervenendo nelle tre principali fasi critiche della vita professionale delle persone: selezione, formazione e valorizzazione delle competenze. Il tutto, mediante un nuovo approccio alla relazione, quale motore indispensabile di crescita e sviluppo, sia all’interno dell’amministrazione che nella comunità locale di riferimento.

Percorsi possibili:

  •  Alla ricerca del Senso: dagli obiettivi agli scopi
  •  Il Come è importante quanto il Cosa: l’atteggiamento vincente
  •  Dal colloquio di selezione al suo… racconto
  •  Affrontare i problemi e creare opportunità
  •  Dal realismo al sano ottimismo
  •  Colleghi da riscoprire (sviluppare le relazioni interpersonali)
  •  Quello che conta è il gruppo di lavoro
  •  Resilienza e gestione dello stress
  •  Una leadership applicabile nei contesti PA: ranghi e ruoli
  •  La cultura della responsabilità diffusa

ASSOCIAZIONI • Rafforzare il senso di appartenenza e di coinvolgimento come metodo per costruire strutture più efficaci e funzionali al raggiungimento della propria missione sociale. RICERCATI ASSOCIAZIONI è il viaggio per scoprirsi insieme e trovare quell’autenticità personale che scoperchia – varcandoli – i confini dell’io, per aprirsi all’altro. Un percorso di libertà autentica, profonda, circolare, seminale, generativa, per cambiare il nostro modo di stare insieme e fare comunità.

Percorsi possibili:

  •  Dai valori alle credenze
  •  Creare il mindset più funzionale
  •  Saper vivere l’ottimismo e imparare a celebrare
  •  Le persone attorno a noi sono i nostri maestri
  •  Focus mentale: esercizi pratici alla portata di tutti
  •  L’immagine di sé riflessa sul lavoro
  •  Le dinamiche di gruppo
  •  Decidere come decidere
  •  Una leadership applicabile: ranghi e ruoli
  •  Flessibilità e gestione dello stress

Se vuoi saperne di più, clicca sulla MANIFESTAZIONE DI INTERESSE e seleziona “Speleologia in team”: ti ricontatteremo al più presto per conoscere le tue esigenze e capire come possiamo aiutare la tua organizzazione.

Chi siamo

Non lo facciamo perché è interessante. Lo facciamo perché ce n’è bisogno.

Organigramma

Filippo Amidei • Costruttore di comunità (video)Sono un uomo, faccio l’architetto da oltre venticinque anni ed il facilitatore da poco più di due. Ho attraversato crisi profonde, umane e professionali, ho cercato e scavato per anni, spesso senza capire cosa stessi davvero cercando. Sono perciò un testimone autentico di cadute, difficoltà e positiva ostinazione; un uomo che, dopo aver diviso per tanto tempo, ha finalmente iniziato ad unire. Sto coltivando il mio ikigai lavorando con l’intento di poter contribuire alla costruzione di un mondo solidale, collaborativo, etico ed ecologico,  attraverso la costruzione di reti e l’ideazione e realizzazione di progetti sui temi dei “beni comuni” e della rigenerazione urbana in collaborazione con gruppi, associazioni e pubblica amministrazione.

Sono in RICERCATI perché… qui mi sento nel mio ikigai.  Questo progetto dà valore e senso al mio tempo, permettendomi di unire ciò che amo e so fare con ciò di cui avverto un bisogno sempre più crescente e necessario. La cura della relazione con se stessi, con gli altri e con il pianeta che ci ospita è il centro intorno al quale voglio continuare a costruire il mio nuovo vivere.

• • • • •

Sara Fiandri • (bio in progress)

• • • • •

Matteo Majer • Formatore, coach e alpinista (video) Formatore e coach, sono l’ideatore del progetto OLTRE. Mi occupo di evoluzione personale e di indipendenza di pensiero; ho fatto scelta di semplicità volontaria (downshifting) e ho trovato nella Decrescita Felice la strada per la mia realizzazione. Effettuo percorsi formativi e sessioni di coaching individuale e di gruppo su argomenti inerenti il miglioramento individuale. Come passatempo, sono consulente per le organizzazioni nell’ambito dello sviluppo delle risorse umane.

Sono in RICERCATI perché… per me il profondo senso della vita è fare esperienza. Diventare più intelligenti e più saggi, possibilmente più buoni. In una parola, evolvere. Per cui sono alla ricerca di scoprire le parti più profonde di me, le mie connessioni con la mia mente, il mio corpo, con la mia natura soprattutto attraverso il contatto con la Natura. Ricordandomi che le relazioni con le altre persone mi aiutano a comprendere parti di me.

• • • • •

Andrea Strozzi (video) • Contadino, coach e (un po’) filosofo. • CHI SONO. Sono innanzitutto un papà. Sono un anticipatore di alcune tendenze sociali ed economiche. Avverto il bisogno di assecondare le mie intuizioni, spendendomi su iniziative ad alto impatto sociale ed ispirazionale, cercando di risvegliare nelle persone l’istinto a “fare quello che sono”, anziché “essere quello che fanno”. Parlo del mondo che verrà e, soprattutto, cerco di testimoniarlo. In sintesi, trasformo le persone in esseri umani. • COSA FACCIO. Ho fatto il bancario, occupandomi di HR e M&A. Ho costruito la mia casa su un monte, vicino a boschi e corsi d’acqua. Ho fondato “Low Living High Thinking®”, un think-net sulle scelte di vita consapevoli. Ho scritto due libri: “Vivere Basso, Pensare Alto” e “Solo la Crisi ci può salvare”. Ho gestito un blog sul Fatto Quotidiano. Sto facendo il padre. Faccio colloqui di selezione e formazione per una grossa organizzazione. Nel tempo libero guido il mio trattore. In sintesi, trasformo le persone in esseri umani.

Sono in RICERCATI perché… come dico da anni, quella che stiamo attraversando non è un’epoca di cambiamenti, ma un cambiamento d’epoca e RICERCATI è la cornice che – più di ogni altra – sa interpretare questa delicatissima fase, agendo su piani molto profondi e offrendoci gli strumenti necessari per affrontarla con più consapevolezza.

Blog

Perché ce n’è bisogno

Lo diciamo da quando RICERCATI è iniziato: non lo facciamo perché è interessante, lo facciamo perché ce n’è bisogno. Quale fonte più autorevole per farci dire perché ce ne sia così tanto bisogno, se non i partecipanti della prima edizione?

Le cose stanno succedendo

RICERCATI è questo. E’ l’ebbrezza di un’intenzione adagiata nella notte. E’ la consacrazione della Volontà, come agente primario di ogni cambiamento. E’ la celebrazione del nostro inconscio collettivo, per una volta elevato a istinto primordiale. E’ l’attimo prima della Scelta.