Deep empowerment

La speleologia interiore è lo spazio dell’anima funzionale al deep empowerment, cioè la “molla motivazionale” che ci serve per mettere a fuoco ciò di cui abbiamo davvero Bisogno nella vita e, soprattutto, intraprendere le azioni necessarie per ottenerlo. Stiamo parlando del modulo originario di RICERCATI, un’esperienza per piccoli gruppi di persone in zone selvatiche e a bassa densità umana.

Un workshop di due giorni, immersi nella natura, per scollocarci da vite che non ci appartengono più e frequentare quelle zone di noi che abbiamo dimenticato o che, addirittura, non abbiamo mai conosciuto.

Con RICERCATI la speleologia interiore diventa l’inizio di un cammino per porsi le Domande che davvero ci servono, quelle che “là fuori” suonano spesso disturbanti e la cui risposta – se sussurrata e captata in una dimensione inesplorata – può finalmente aiutarci a smettere di essere ciò che facciamo e cominciare a fare ciò che siamo.

Destinatari: persone alla ricerca del proprio Perché

Dove: strutture ricettive in prossimità di zone selvatiche e a bassa densità umana

Quando: nei weekend di luna piena

Quanti: massimo 15 persone

• • • • •

Se vuoi saperne di più, clicca sulla MANIFESTAZIONE DI INTERESSE e seleziona “Speleologia interiore”.

Cerchio (sfumato)

Messaggi in bottiglia dalla prima edizione:

Andrea: “L’inganno sarebbe cercarci dove… siamo già. Perché in questo caso sarebbe una ricerca effimera, posticcia, finalizzata a confermare l’idea che di noi già abbiamo. Occorre invece cercarci dove… non c’è alcuna traccia di noi: solo così la ricerca potrà essere autentica, spietata, seminale.”

Enrico: “Leggendo la stessa parola, tu ed io possiamo mettere l’accento su punti diversi. Ma, ad ogni modo, la pronunciamo con quella voce che viene da dentro.”

Michele: “Siamo ricercati dalla legge. Legge che concepisce poco o nulla le sensibilità, le fragilità, il silenzio, l’ascolto, l’umiltà, l’autenticità. Rivendichiamo un diritto mite ad essere fuori legge.”

• • • • •

PROGRAMMA DI BASE

GIORNO 1

11:00 • Accoglienza e sistemazione nelle camere

12:00 • Primo Cerchio | Warm-up

13:00 • Pranzo

14:30 • Fuori da Matrix | Liberi DA o liberi DI? Forzare le sbarre delle (s)comfort-zone

15:45 • L’importanza delle emozioni | Riconoscere e gestire il fattore abilitante del terzo millennio

17:15 • Pausa caffè

17:45 • Com’è difficile cambiare! | Accorgersi del cambiamento in sé e negli altri

19:00 • Liberi tutti

20:00 • Cena

21:30 • Escursione nel bosco al chiaro di luna*

GIORNO 2

8:30 • Colazione

9:30 • Secondo Cerchio | Elaborazione dell’esperienza notturna

11:30 • Pausa caffè

11:45 • Alla ricerca dell’equilibrio | Armonizzare mente e corpo per affrontare le paure

13:00 • Pranzo

14:30 • Sensi vietati | Testimonianze di cambiamento

15:30 Testimonianze di cambiamento | Uscire dalla grotta e tornare in superficie

16:00 • Fine lavori e saluti

– – –

(*) Pur senza essere faticosa, questa esperienza è molto intensa e, per questo, facoltativa. Se scegliessi di non approfittarne, potrai scambiare quattro chiacchiere davanti al fuoco. Qualora invece – come ci auguriamo – scegliessi di partecipare, ti occorreranno scarpe da trekking, abiti pesanti, una torcia e… un po’ di coraggio. 😉